Menu

LA STRUTTURA MACRO DI BITCOIN INDICA CHE LA SPINTA A 12.600 DOLLARI POTREBBE ESSERE IMMINENTE

Leave a comment

  • La Bitcoin e l’intero mercato dei crittografi hanno dovuto affrontare una pressione di vendita più forte nel corso della giornata passata, con gli orsi che si sono mossi per riprendere il controllo di BTC
  • Questo ha inviato onde d’urto in tutto il mercato dei crittografi, facendo precipitare molte pedine in basso
  • Gli analisti stanno ora ampiamente notando che l’intero mercato potrebbe essere ben posizionato per vedere ulteriori perdite a breve termine.
  • Un trader sta osservando che la BTC si sta muovendo verso un „intervallo di accumulazione“ all’interno della regione dei $9.000 è una possibilità

Detto questo, lo stesso trader ritiene anche che una spinta verso i 12.600 dollari potrebbe essere ancora imminente a breve termine.
Bitcoin System si trova ad affrontare una pressione di vendita più forte, dato che il suo prezzo si trova all’interno della fascia dei 10.600 dollari. Questo è il punto in cui ha fatto trading negli ultimi giorni, con acquirenti e venditori che non sono stati in grado di ottenere alcun controllo sulle sue prospettive a breve termine.

Ieri, i tori hanno tentato di prendere il controllo del suo trend a breve termine, quando l’hanno spinto ad un massimo di 10.800 dollari. Questo è il punto in cui il suo prezzo ha iniziato a bloccarsi, e dove alla fine ha dovuto affrontare un rifiuto che lo ha fatto scendere ai minimi di 10.600 dollari.

14 BTC & 95.000 giri gratis per ogni giocatore, solo in

Pur condividendo le sue riflessioni su dove il Bitcoin possa tendere a breve termine, un analista ha spiegato che, pur prevedendo qualche turbolenza a breve termine, si aspetta comunque un aumento a medio termine.

IL BITCOIN MOSTRA SEGNI DI DEBOLEZZA MENTRE PERSISTE LA FASE DI CONSOLIDAMENTO

Al momento della scrittura, Bitcoin è in calo di poco meno dell’1% al suo attuale prezzo di 10.650 dollari. Questo è all’incirca il punto in cui ha fatto trading negli ultimi giorni.

Ieri, però, il crypto ha dovuto affrontare un triste rifiuto a 10.800 dollari che ha inferto un duro colpo alle sue prospettive a breve termine.

Il suo attuale range di trading è compreso tra i 10.500 e i 10.800 dollari. Quale di questi livelli è saldamente spezzato al di sopra o al di sotto del primo dovrebbe fornire agli investitori una visione significativa delle sue prospettive a breve termine.

TRADER: LA STRUTTURA DEL MERCATO DI BTC SUGGERISCE CHE È PRONTO A MUOVERSI VERSO I $12.600

Pur condividendo le sue riflessioni su dove il Bitcoin possa tendere a breve termine, un analista ha spiegato che crede ancora che un movimento a medio termine a 12.600 dollari sia imminente.

Egli fa notare che può prima entrare in un „intervallo di accumulazione“ all’interno della regione di 9.000 dollari.

„BTC Monthly Outlook“: A seconda della chiusura mensile, o vediamo un qualche tipo di accumulo nell’intervallo dei 9.000 dollari prima di finire per superare i 12.500 dollari e capovolgere quel livello chiave… Ad ogni modo, 12.600 dollari si rompono ad un certo punto nei prossimi 6 mesi e penso che vedremo nuovi ATH“.

Anche se la crittovaluta di riferimento potrebbe essere in difficoltà a breve termine, le sue prospettive a medio termine rimangono incredibilmente brillanti.